Home | Galleria | Artisti | Mostre | Fiere | Eventi | Pubblicazioni | Press | E=sinergie | Contatti
mc2gallery  

mc2gallery

 Direttore
Vincenzo Maccarone

Direttore Artistico
Claudio Composti

Via Malaga 4
20143 Milano
citofono 72

Come raggiungerci:
MM2 Romolo - P.ta Genova (linea verde)
+ bus 74 - 47 (fermata P.za Bilbao);
Filobus 90/91 (fermata viale Cassala)

tel/fax +39 02 87280910
E-mail: mc2gallery@gmail.com

Da mercoledì a sabato
Orari: 15-19
31 Maggio 2011 - 31 Maggio 2011

ARTIST TALKING: "ALCHEMIA:Mutazioni del contemporaneo"
NATURA ANFIBIA: INCONTRO TRA ARTE MAGIA E SCIENZA
A cura di Claudio Composti e Massimo Rizzardini

Martedì 31 maggio 2011
19.00 Ingresso Gratuito
in collaborazione con: Comune di Milano , polo Musei Scientifici Milano, Museo Civico di Storia Naturale Milano, Acquario Civico di Milano, Università degli Studi di Milano

mc2gallery
Viale Col di Lana, 8 (4°cortile)
20136 Milano


> Calendar Meetings




> LINK
mc2gallery



NATURA ANFIBIA: incontro tra Arte Magia e Scienza

ALCHEMIA: trasmutazioni del contemporaneo di Claudio Composti Fin dai tempi antichi il Sapere è sempre stato il vero potere: il sapere era tramandato tra adepti di una stessa cerchia o tra gli appartenenti delle classi abbienti: la conoscenza,il sapere (che rende liberi, come disse Socrate) ha unito gli uomini in classi e corporazioni: architetti, medici, dottori (del sapere). La circolazione stessa del sapere è stata vincolata dalla difficoltà iniziale della diffusione: i papiri e i rotoli o le tavolette d’argilla, prima i libri miniati, poi si legano alla diffusione manuale, legata ai viaggiatori che li portavano con sé e al collezionismo dei signori, quindi limitata a circoli colti e abbienti. A Roma, fu soltanto in seguito alle conquiste militari e alla presa delle colonie della Magna Grecia, che cominciarono a giungere ingenti quantità di opere d’arte, libri e prigionieri di lingua greca, maestri di cultura. Ed è proprio a partire da quel momento che le famiglie patrizie,coscienti della loro inferiorità dal punto di vista culturale, vollero a tutti i costi impossessarsi di questo ricco patrimonio artistico, cominciando ad allestire vere e proprie collezioni personali da esibire al plauso generale ed ad educarsi alla letteratura tramite i maestri greci. Il sapere stesso con cui riempire i rotoli o le pagine, a scopo divulgativo religioso, tramandava un sapere lontano dal concetto scientifico moderno che si sviluppa davvero a partire dal XVII sec soprattutto: prima il sapere era tramandato in bottega o agli adepti attraverso un sapere che si basava su congetture e teorie mal supportate dalla pratica o dalla ricerca. È grazie al pensiero moderno proto scientifico che si sviluppa un sapere basato sullo studio dell’esperienza e della ricerca vera e propria, che alla congettura fa seguire l’esperimento. Per molto tempo,la ricerca scientifica e medica ( in assenza di nozioni fisico-chimiche di chiara natura scientifica) erano paragonati a esperimenti di stregoneria e l’alchimia non faceva eccezione. A partire dai saperi dei sacerdoti o dottori (di legge, medicina, occultismo) in ambito medio-orientale fino ai nostri dottori del sapere medievali,il sapere di pochi ha influenzato il vivere di molti. L’alchimia è un antico sistema filosofico-esoterico che racchiude in sé principi di chimica,astrologia,medicina e misticismo che ne fece e ne fa un affascinante tema ancora oggi discusso e discutibile. L’alchimia ricerca la pietra filosofale, quel sommo sapere che, nella trasformazione alchemica del metalli in oro, simboleggia la trasformazione,in chiave esoterica, dell’adepto da pietra grezza a metallo prezioso, da uomo ignorante (nel senso che ignora,non conosce) a uomo che raggiunge la purezza e il sapere massimo, migliorando quindi come essere umano. Alla trasformazione fisica (in oro) corrisponde quindi una trasformazione spirituale. Grandi nomi di studiosi e “scienziati” o religiosi si sono da sempre occupati di alchimia: da Tommaso d’Aquino (1225-1274) a Paracelso (1493-1541), da Newton (1643-1727) a personaggi ambigui quali Cagliostro (1743-1795). Quindi alchimia, medicina, sperimentazione scientifica hanno da sempre intessuto inscindibili rapporti, laddove la sperimentazione e la visione diventavano la porta (inspiegabile razionalmente) che ha permesso all’uomo di scoprire ciò che oggi chiamiamo modernità e tecnologia.




 


> ARCHIVIO




Italiano | English

Via Malaga 4, 20143 Milano - ITALIA

Logotipo mc2gallery : ideazione e regia animazione Alessia De Montis | Web design e programmazione : Alfredo Martini